Arredamento total white: equilibrio e armonia in casa

Come scegliere l’arredamento total white

Svegliarsi immersi in un arredamento total white significa iniziare la giornata con il piede giusto, anche se è lunedì e fuori piove.
Il bianco, infatti, è da sempre considerato il colore dell’equilibrio, dell’armonia e della pace interiore:

Ma come scegliere il giusto tono di bianco in un arredamento total white?

arredamento total white

Nella scelta dei mobili e dei complementi d’arredo, noi di CDL Italia consigliamo di valutare bene alcuni aspetti.

I tre consigli utili per la scelta perfetta

1 Lo stile
Spazio a dettagli e accessori particolari, anche in netto contrasto con lo stile delle stanze, purché rigorosamente total white.
Ma attenzione a non eccedere incappando nell’effetto “accozzaglia”.

2 Il materiale
Lo stile che CDL Italia preferisce è quello moderno/contemporaneo che, oltre ad essere più flessibile negli accostamenti, consente di affiancare diversi materiali e dettagli, per rendere unico ogni singolo elemento d’arredo.
Le nostre cabine armadio modulari (qui puoi vedere alcune nostre realizzazioni), ad esempio, sono realizzate usando materiali versatili che possono essere rivestiti in base alle proprie necessità.

3 La finitura
Per quanto riguarda le finiture le possibilità sono diverse.
Ce ne sono di molto valide dal punto di vista dell’effetto total white, ma da adattare sempre allo stile delle singole stanze.
Il bianco per eccellenza che contraddistingue l’arredamento total white è il bianco lucido (protagonista anche dello stile scandinavo in abbinamento al rovere americano), ma molto in linea con la tendenza è anche il bianco abete vissuto.
Più particolare è invece il bianco invecchiato effetto vintage, adatto in camera da letto solo per dettagli o piccoli elementi d’arredo.
Idem per il bianco effetto cemento, perfetto per una casa moderna o contemporanea industrial, ma da utilizzare con cautela nell’ambiente notte.