Banco vendita: idee e modelli per arredare il negozio

Banco vendita per negozi: una scelta di stile (e utilità)

Il banco vendita per negozio rappresenta l’arredo che accoglie i clienti e determina il carattere dell’ambiente.

Come scegliere un banco vendita?

Sembra scontato da ribadire ma, anche nel caso dell’arredamento per negozi, le strutture modulari sono sempre da preferire.
In virtù delle loro strutture dinamiche, i banconi modulari possono essere nel tempo integrati con altri elementi o, al contrario, snelliti nel design.
Si consideri, infatti, l‘importanza degli spazi dietro al bancone, per riporre materiale per confezioni regalo, oggetti e prodotti danneggiati o effetti privati del personale.
Ma anche il fronte del bancone vendita può essere valorizzato dalla struttura del bancone stesso. Non solo piano d’appoggio in fase di pagamento, il banco può diventare preziosa superficie espositiva da sfruttare soprattutto in caso di negozio di piccole dimensioni.

E i materiali?

Un banco vendita con piano in vetro è fuori dubbio elegante e moderno nel design. Le tendenze moderne spingono banconi multimateriale, quindi con struttura in materiale pieno e dettagli a vetrina per ottimizzare gli spazi. Il banco vendita, infatti, può diventare un ulteriore spazio espositivo se si organizzano bene i vari livelli, puntando sulla versatilità dell’arredamento componibile. Intramontabile, e molto pratico, rimane il laminato, compromesso perfetto tra l’esigenza di spendere un budget ridotto e il desiderio di una resa estetica gradevole. In questo caso il banco vendita avrebbe una nota marcatamente moderna, senza rinunciare alla funzionalità.

Ecco alcuni banchi vendita realizzati da CDL Italia:

 

 banco vendita 6

banco vendita 1
banco vendita 2

banco vendita 3

banco vendita 4
banco vendita 5